AMD Ryzen 3000 Ram Scaling : Timings, Frequency, Fclk

Conclusioni

Purtroppo non esiste un parametro o un timing “magico” che ci regala uno scaling enorme e che ci consente di trascurare tutti gli altri. Il margine di miglioramento è dato da diversi timings, il cui contributo, sommandosi con gli altri, ci porta al risultato finale.
Acquistare delle Ram con profili xmp ad alta frequenza può effettivamente portare un piccolo miglioramento prestazionale, a patto di non incappare nel divider, ovvero fino a 3600mhz (oltre verrà attivato il divider in automatico, a meno che non si imposti manualmente). Purtroppo, però, i profili xmp lasciano in “auto” la maggior parte dei timings e la scheda madre tende ad assegnare valori piuttosto elevati, cosa che, come visto, impatta sulle performance. Sulle E-DIE il solo tweak dei timings ci ha portato ad un miglioramento del 7% su Assassin’s Creed Origins, che probabilmente sarebbe aumentato a circa l’8-9% sulle B-DIE grazie ad un buon margine sul tRFC.
Non ci sono, quindi, scorciatoie e l’overclock sulle memorie va compreso nella sua totalità. Fortunatamente il Dram Calculator può dare una grossa mano nel prendere confidenza con tutti i parametri coinvolti. Del resto, essendo diversi, overcloccare le Ram può risultare divertente ed appagante per un overclocker.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.