Annunciata nuovamente la RX 5600M, ma stavolta basata su Navi 12

La RX 5600M è stata rilasciata la prima volta alcuni mesi orsono (Gennaio 2020).
Tale GPU era basata sul chip Navi 10, lo stesso della RX 5700 e 5600XT, avendo infatti gli stessi 2304 Stream Processors, divisi tra 36 CUs.
Questa ”nuova” GPU è basata sul chip Navi 12 e presenta 40 CUs. Una bizzarria questa che fa si che questa GPU non corrisponda all’omonimo chip desktop, come la GPU lanciata a Gennaio, presentando invece gli stessi 2560 SP della RX 5700XT.
Ora si potrebbe pensare che questo sia un semplice refresh, annunciato per dare fastidio alla RTX 2060 nel settore mobile, ma così non è. La nuova GPU è un esclusiva per prodotti Apple e nello specifico per il MacBook Pro 16”.
La GPU presenta un Boost Clock di 1035 MHz, quindi decisamente più basso dei 1265 MHz della precedente 5600M.
Altra novità di questa scheda sono le memorie. Non sono infatti presenti le oramai ordinarie GDDR6, ma bensì 8 GB di Low Powered HBM2 con un clock di 1540 MHz.
Le memorie hanno un BUS di 2048 bit ed un Bandwidth di 394 GB/s.
A detta di AMD il TDP di questa GPU viene quantificato in soli 50W. Ciò farebbe sì che tale GPU abbia delle potenzialità molto elevate, soprattutto in ambito lavorativo, e dei consumi molto contenuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.