HKC Antgamer M34G5Q Feedback/Review. 21:9 QHD valido ed economico

Conclusioni

Questo ANTGAMER si è rivelata una bella scoperta. HKC non è certo un marchio altisonante, ma che ha lavorato con impegno per fornire un prodotto di fascia medio-alta ad un prezzo decisamente accessibile, rispetto alla concorrenza. Non si tratta di un prodotto perfetto e presenta qualche difetto, ma nulla di imperdonabile. Nello specifico il supporto non risulta solido, e spesso mantenere il monitor perfettamente dritto diventa difficoltoso. Non è possibile orientare il monitor ruotandolo a destra ed a sinistra, il che costringe a ruotarlo completamente con il piede. I preset colore presenti non offrono un profilo realmente neutro, risultando talvolta leggermente troppo tendenti verso il rosso, il blu ed il verde.

Per ottenere un profilo neutro bisogna intervenire manualmente, o affidarsi ad un colorimetro nel caso in cui si punti alla fedeltà dei colori, cosa che comunque va fatta sulla maggior parte dei pannelli, se si ricerca realmente la fedeltà cromatica. Solo pochissimi monitor e generalmente molto costosi escono già calibrati, con certificazione, dalla fabbrica.

Una volta spulciati i piccoli difetti, vanno però riconosciuti i molti ed importanti pregi che questo monitor presenta. L’esperienza d’uso risulta davvero soddisfacente sia in ambito lavorativo che in gaming.
Il pannello è responsivo e restituisce un’ottima esperienza, priva di ghosting. Una volta regolato, l’immagine è bella e convincente ed i colori sono vividi. Nonostante sia un VA, le performance sulle schermate scure, tendenti al nero, sono ottime, decisamente sopra la media dei VA. Il nostro modello non soffre di clouding predominante ed è invece quasi totalmente assente. La presenza del freesync non poteva mancare e lavora perfettamente nel suo range 48-100. Nonostante non sia un G-sync compatibile certificato, i nostri test hanno dimostrato la piena compatibilità con la tecnologia adaptive Nvidia.

Il vero punto forte di questo monitor è il prezzo. Con 459€ (QUI) si riesce a portare a casa un ottimo pannello, con piccoli difetti facilmente aggirabili. Impiegando un po’ di tempo sulla regolazione dei colori, si ha davvero un monitor che non teme rivali ben più costosi, che regala una gradevolissima esperienza di gioco.
Chicca per i più smanettoni, il nostro pannello, tramite il control panel Nvidia è stato capace di raggiungere fino ai 120hz in overclock, senza flickering o frame skipping (verificato utilizzando l’ UFO test).

L’HKC porta con se un valore aggiunto importante, quello di fornire un’ottima esperienza in gioco ed in ambito lavorativo, con dei pregi di spessore, un pannello di qualità, ad un prezzo a dir poco eccezionale ed è questo che ci ha convinti a premiarlo con un Gold Award, nonostante la presenza di qualche difetto.
Se consideriamo poi che il servizio clienti si è dimostrato veramente rapido e disponibile nel rispondere ad alcune nostre domande e richieste (utili per scrivere questo feedback su questo monitor), non possiamo che promuovere questo prodotto ed aggiungere che, probabilmente HKC non sarà un marchio blasonato, ma ha lavorato bene su molti aspetti importanti, ed il servizio clienti si è dimostrato valido e disponibile nei confronti dell’utenza, cosa che non accade scontatamente con tutti i produttori.

Pro :

  • Buon pannello (Samsung VA). Una volta regolato offre delle belle immagini.
  • Esperienza d’uso. Ottimo sia in ambito lavorativo che in gaming.
  • Nessun problema di ghosting e overshoot ed in generale il pannello è responsivo.
  • Freesync 48-100 che funziona bene con il G-Sync, anche se non certificato da Nvidia come G-Sync compatibile.
  • Performance sui neri ottime per un VA.
  • Menù multilingua, user friendly, ben concepito ed efficace. Preset per le modalità d’uso tutto sommato validi.

Contro :

  • Sistema di montaggio non solidissimo. Il monitor tende spesso a risultare storto. Non è possibile orientare il monitor a destra e sinistra.
  • Profili colore troppo tendenti verso il rosso, verde e blu. Se non si usano delle modalità preimpostate, si è costretti ad agire radicalmente sul profilo colore per ottenere qualcosa di neutro.

9 Comments

    1. Hi! Yes, it’s absolutely a nice monitor for the price. It has a good Samsung panel and a well done firmware.
      For the color value, remember that every panel could be a little different. Btw we used the user defined profile with R:60 , G:50, B:64.
      The monitor has a tendency to green with all in flat (50,50,50).
      We used brightness about 55 and contrast 52.
      However you could also consider the “Blur Free” mode. I personally loved it in gaming, it is very well balanced. Usually this technology, with various names depending on manufacturers, results too much dark. In this antgamer is well balanced and it has a good brightness, instead.
      You can’t use the freesync in this mode, but it is very efficient if you are looking for a sharp and smooth image in gaming. I’m not a real fan of Sync (if you can do enough FPS it’s not so needful), i used it with Blur Free enabled in gaming, and i liked very much the experience.

      1. Ciao Marco,
        Grazie per la recensione veramente dettagliata!
        Sono in fase di cambiamenti, tra cui devo acquistare un pc gaming con scheda Nvidia Rtx 2060, Amd Ryzen 2600 x, AM4 B450 MSI Gaming Plus MAX supporta CPU RYZEN, Crucial LT DDR4 16GB 3200MHz ecc…
        Sono un’appassionato di Sim Racing e sto cambiando anche le unità di guida (Fanatec Dd1), quindi utilizzerò lo schermo praticamente solo per questo( Iracing, Assetto corsa competizione ecc.), posso considerare l’acquisto di questo schermo o devo salire di livello?

        Un’altra domanda; ho un TV Samsung 65MU9000 4k 120hz 48ms, secondo te riuscirei ad utilizzarlo come schermo per questi simulatori di guida?
        Grazie
        Iuri

        1. Il 21:9 è un buon formato per quel tipo di gioco. Potrebbe essere una scelta valida se cerchi qualcosa che ti consenta di non spendere molto. Certo forse la 2060 è un pò “pochino” per un 3440 x 1440….

  1. Ciao ha l HDR 400? Volevo chiederti un parere. Sono indeciso tra 3 modelli nello specifico tra questo che hai recensito del Antgamer ,MSI Optix MAG321CURV e LGUL850. Lo dovrei usare per giocare su ps4 pro/ in futuro ps5!Cosa mi consiglieresti?

    1. Questo antgamer, così come tutti i 21:9 non li consiglierei per delle console. Mi manterrei sui classici 4k 16:9, per capirci 2160p. Su questa risoluzione eviterei i 27″, in favore di un 32″. Mantenendoci sulla fascia prezzo valuterei anche un 32ul750 , che ha un HDR 600, standard che reputo appena l’entry level per godere dell’hdr realmente (sotto l’hdr600 puoi considerare di non averlo del tutto). Ed oltre questo, non è malaccio in generale, anzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.