Intel annuncia la prima GPU Xe, la Iris Xe MAX

Pochi giorni fa Intel ha annunciato la prima delle sue GPU Xe, la Iris Xe MAX. La scheda è dedicata a laptop thin-and-light che presentano CPU Tiger Lake.
Ci sono diversi partner pronti ad adottare sin dal lancio la nuova entrata nel mercato GPU, tra i quali figurano Acer, Dell ed Asus. Ci saranno tre differenti modelli pronti fin da subito, che sono il Dell Inspiron 15 7000, mentre l’Acer Swift 3X e l’Asus VivoBook TP470.

La GPU presente in questi tre portatili appartiene alla linea LP (Low Powered) di Intel, la quale presenta anche una feature definita DeepLink. Tale feature consiste in un accelerazione hardware utilizzabile con molti formati video e permette l’utilizzo intelligente e contemporaneo della potenza di calcolo sia della dGPU sia della iGPU in encoding. Tale caratteristica a detta di Intel è in grado di generare performance superiori a quelle del NVENC su una RTX 2080.

DeepLink è inoltre in grado di maggiorare le prestazioni di Deep Learning IA tra i processori Tiger Lake e il dGPU Xe MAX. Infatti il chip presenta degli acceleratori DLBoost DP4a. Deep Link sarà inoltre adottato da molte compagnie di rilievo come Blender, Cyber Link, HandBrake ed OBS
La Intel Iris Xe MAX è prodotta su PP Intel 10 nm SuperFin e presenta 768 Shaders, organizzati in 96 EUs con un Clock di 1.65 GHz. Sono presenti inoltre 96 TMUs e 24 ROPs. La scheda presenta 4 GB di VRAM LPDDR4X per un Bandwidth di 68 GBps ed ha un interfaccia PCIe 4.0.
La GPU Intel è in grado di offrire discrete performance in 1080p, riuscendo a garantire i 30 FPS in diversi titoli AAA e facendo a spallate con la MX350.

La scheda inizialmente sarà resa disponibile esclusivamente per i portatili con CPU Intel Tiger Lake. Successivamente dovrebbero essere prodotte delle Add-in card vendute esclusivamente a produttori OEM per la produzione di preassemblati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.