Rx 5700 XT Review, Washer Mod & More Power Tool

More Power Tool

Questa mod consente di applicare alla scheda un overclock più spinto, oltre i limiti imposti dal Bios.
Innanzitutto abbiamo bisogno del tool che si trova in download nell’articolo di IgorLab (QUI)
Il More Power Tool si presenta in questo modo

Tramite “Load” è possibile caricare i parametri del Bios della 5700 e 5700xt. È possibile utilizzare il proprio bios ottenendolo tramite GPUz

oppure cercandolo nel database di techpowerup (QUI) e scaricandolo.
Una volta caricato il bios è possibile agire sui parametri letti da Windows, senza modificare effettivamente il firmware della scheda.
È un metodo che trovo molto comodo, perché annulla la possibilità di brickare la scheda, e rende inoltre futile il Bios flash della 5700 in 5700xt.
I parametri più interessanti sono quelli riguardanti la frequenza ed i volt massimi applicabili alla GPU


Aumentando da 2200mhz a 2300mhz la frequenza massima impostabile sulla gpu, non avremo più il limite a 2200mhz su wattman.

Lo stesso vale per le memorie, dove il limite senza mod è di 950mhz.
Per quanto riguarda i volt, il limite massimo consentito dal bios è di 1.2v, ed è stato da noi aumentato a 1.285v per i nostri test.
Ultimo, ma non meno importante, il Power limit, che va modificato in modo da non incorrere nel Power Throttling.
In particolare noi abbiamo impostato come massimo +90% , che è stato sufficiente.
Una volta finite le modifiche sui parametri, per renderle effettive è necessario cliccare su “Write SPPT” e riavviare il computer.
Con il comando “Delete SPPT” si riporta tutto ai parametri stock, riavviando il PC.
È possibile salvare il profilo tramite il comando “save”.
In questo approfondimento abbiamo trattato i parametri principali che interessano i nostri test, ma il programma presenta anche altre possibilità, come quella di modificare gli ampere massimi sul soc e sulla gpu. In particolare abbiamo notato, che abbassare gli ampere massimi sul soc, a patto di rimanere stabili, abbassa di qualche grado le temperature sull’hotspot.
Le raccomandazioni a fine pagina in una pratica simile sono doverose.
Qualsiasi modifica che porti la scheda oltre i limiti imposti dalla fabbrica può avere delle controindicazioni e comporta dei rischi, per quanto minimi, e consigliamo di effettuare queste mod solo a chi ritiene di essere sufficiente pratico e consapevole.
Ci solleviamo inoltre da qualsiasi responsabilità per eventuali danni che questa mod potrebbe causare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.