Windows Store includerà presto Appstore di terze parti

Microsoft ha recentemente annunciato che, in concomitanza con il lancio di Windows 11, rinnoverà le politiche di immissione delle app sul proprio store, includendo la presenza di store di terze parti.
Il Windows Store permetterà di fatto l’inclusione di Appstore differenti, come ad esempio EGS e l’Amazon Store. Questa mossa rappresenta un chiaro tentativo di Microsoft di ampliare il parco app del Windows Store e và di pari passo col tentativo di inserire le app Win32 tra cui Discord, Zoom e VLC.
Microsoft includerà inoltre ai browser alternativi ad Edge di essere immessi sullo store con i primi due rappresentati da Opera e Yandex.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.