Thunderbolt 5, larghezza di banda raddoppiata rispetto alla 4?

Lo standard Thunderbolt è stato sviluppato da una collaborazione tra Apple ed Intel ed ha oramai una decade ed è alla sua quarta iterazione, la quale garantisce ben 40 Gbps.
Adesso pero alcuni leaks farebbero presumere che Intel sia vicina allo sviluppo dello standard Thunderbolt 5, il quale dovrebbe permettere un Bandwidth di ben 80 Gbps ed il supporto a refresh elevati per schermi 4K ed 8K. Tale Bandwidth pare essere ottenuto attraverso la modulazione PAM-3 (Pulse Amplitude Modulation) che utilizza dei valori compresi tra -1 e +1.
L’uso di due segnali PAM-3 viene poi successivamente combinata, per poter poi successivamente trasmettere informazioni con segnali a 3-bit.
L’indiscrezione riguardante il Thunderbolt 5, è trapelata inizialmente grazie ai ragazzi di AnandTech, i quali hanno intercettato un post di Gregory Bryant (post rapidamente rimosso).

Da come si può vedere nell’immagine, si può leggere nel poster la scritta ”tecnologia 80G PHY”. Si può anche leggere che  “USB 80G è destinato a supportare l’ecosistema USB-C esistente“, il che significa che Thunderbolt 5, così come i suoi predecessori, utilizzerà un connettore USB-C.
Dalla slide presente inoltre si può anche evincere che il chip per il test della tecnologia Thunderbolt in questione, è basato sulla litografia a 6nm TSMC e che il tutto è perfettamente funzionante, lasciando così presupporre che la tecnologia verrà lanciata sul mercato nel prossimo futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.