Comet Lake-H mostra il processore di punta per i portatili con clock elevatissimi

Nel tentativo di controbattere al lancio dei prodotti Ryzen 4000 per portatili, e ”sconfiggere” il 4900HS, Intel ha annunciato ufficialmente il Core I9 10980HK.
La CPU è basata sul solito processo produttivo a 14 nm, e presenta la stessa configurazione del I9 9980HK, ma a differenza del suo predecessore ha un boost clock di  ben 5.3 GHz. Tutto questo mantenendo un TDP di 45W.

Il risultato, almeno nominalmente, sarebbe veramente impressionante, però potrebbe venir limitato dalle temperature. Il Boost Clock in questione infatti viene definito Thermal Velocity Boost, come suggerisce il nome stesso, si tratta di un boost su pochi core che viene gestito in base alla temperatura del processore. Si tratta chiaramente di un sistema di gestione del boost clock che ha come obiettivo quello di enfatizzare le performance su carichi single core.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.