Grosse perdite economiche per Epic Games

Epic Games oramai ha lanciato un game launcher proprio (EGS) da oramai qualche anno, e per potersi accaparrare il più velocemente possibile una consistente fetta del mercato ha deciso di regalare settimanalmente dei giochi ai propri utenti.

Tra i giochi regalati da EGS troviamo diversi titoli di primissimo piano come Assassin’s Creed Syndicate, Just Cause 4, RAGE 2, GTA V e Total War Troy (al lancio).
Una serie di giochi di questo calibro, unito a molti sconti e buoni offerti da Epic Games, hanno portato nel periodo tra il 2019 ed il 2020, un bilancio in rosso di ben 454 Milioni di Dollari.
Inoltre, Epic si prospetta che anche nel 2021 ci sarà una perdita, stavolta di 139 Milioni. Così facendo salire il totale a ben 593 Milioni di perdite in appena 3 anni.

Certo le perdite economiche sono ingenti, ma la società americana si aspetta di tornare con un bilancio positivo nel 2023. Inoltre può fregiarsi di essere riuscita nell’intento di aver conquistato una buona quota di utenti del mercato PC. Infatti sono ben 160 Milioni di utenti registrati all’Epic Game Store, di cui 56 Milioni mensilmente attivi.
Tra gli altri dati positivi c’è da citare il rilascio di ben 300 giochi, pubblicati da oltre 200 sviluppatori differenti, creati grazie all’uso dell’Unreal Engine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.