GDDR6 in arrivo : Aziende in corsa Samsung, Hynix, Micron


Tra vari rumors, tabelle e dati trapelati, possiamo dire che il 2018 sarà l’anno delle GDDR6.
Non sappiamo precisamente quando e come le vedremo, da anticipazioni quasi certe sappiamo che sia Nvidia che AMD le utilizzeranno per le loro future generazioni di schede video. Probabilmente AMD le userà per una determinata fascia prezzo e le affiancherà alle HBM2, destinate sempre alla fascia enthusiast.
I nomi che si associano alle GDDR6 sono tre, Samsung, Micron, Hynix.

Samsung :

Sembrerebbe che Samsung sia l’azienda che abbia promesso le migliori performance, al momento, su questa generazione di memorie, anche se l’intenzione dovrebbe essere quella di ricoprire varie fasce di mercato con differenti prodotti.
Nello specifico avremo due varianti, una da 16gbit e una da 8gbit.
16gbit(2GB) : varianti da 12Gb/s di Bandwidth per pin a 18Gb/s, per una capacità massima di 16GB accoppiati a bus di 256 bit e 24GB accoppiati invece a bus di 384 bit.
8Gbit(1GB) : avremo anche qui varianti da 12Gb/s a 18Gb/s, per una capacità massima di 8GB nel caso di accoppiamento a schede con bus di 256 bit e 12GB nel caso di bus a 384 bit.
Probabilmente vedremo la variante a 16Gbit solo nelle schede di fascia alta, o in quelle professionali.

Hynix :

Per il produttore sudcoreano, secondo solo a Samsung nella produzione di memoria DRAM, trapelano due codici: H56C8H24MJR-S2C ed H56C8H24MJR-S0C.
H56C8H24MJR-S2C : Densità 8Gbit e velocità di 14Gbps e 12Gbps.
H56C8H24MJR-S0C : Anche qui 8Gbit e velocità di 12Gbps e 10Gbps.
Non si hanno ancora molti dettagli a riguardo, ma anche Hynix probabilmente ha lo scopo di fornire chip di memoria video per schede di fasce differenti, sicuramente destinate al mercato Mainstream(fascia media e bassa).

Micron :

L’azienda che ha fornito le GDDR5X equipaggiate sulle Pascal di fascia elevata (tra cui le ambite tra i players Gtx 1080 e 1080ti) non ha intenzione di restare in disparte, e Kristopher Kido, nel loro blog scrive queste parole:
Like G5X, we see a path for GDDR6 to offer a 16 Gb/s bin over time, with initial mass production bins of 12 and 14 Gb/s. With developments like these on the horizon, 2018 is going to be another big year for anyone who loves graphics tech. We can’t wait to see it.
Dicendoci che inizialmente si concentreranno sulla produzione di chip a 12 e 14Gb/s, con lo scopo, successivamente, di fornire chip sino a 16Gb/s.

Ciò che accomuna i tre produttori di DRAM è che il processo produttivo passerà da 20nm a 10nm. Come visto, questo consentirà di passare da una densità di 8Gb per le GDDR5 a ben 16Gb e di diminuire i consumi del 35%, stando alle notizie odierne, con voltaggi di 1,35v contro 1,55v delle GDDR5.
Non ci resta che attendere nuove informazioni ed indiscrezioni, anche sulle future generazioni di schede video, per saperne di più su questi chip di memoria e le schede che li ospiteranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.