RX 6800 più veloce di 3070 e 2080Ti in Time Spy e Shadow of the Tomb Raider DXR?

Appena tre giorni fa AMD ha annunciato le tre GPU appartenenti alla famiglia Big Navi in un evento che vi abbiamo raccontato in un precedente articolo.
Alcuni benchmark stanno iniziando ad affiorare e due di questi sono Time Spy ed il benchmark integrato in Shadow of the Tomb Raider con Ray Tracing attivo.
Il nome RX 6800 non risulta in maniera chiara nelle informazioni del sistema, probabilmente perchè sono stati usati Driver preliminari o magari perchè si tratta di un EG.
Ad ogni modo la scheda risulta accoppiata ad un Ryzen 5 3500X e su Time Spy ha fatto registrare 12704 punti totali. Il punteggio totale è tenuto basso dal CPU Score dato che la GPU da sola raggiunge 16775 punti sul Graphics. Il risultato è veramente impressionante ed è circa il 20% più alto rispetto a quello che fa registrare normalmente una GeForce RTX 3070.

Sia il risultato del benchmark su Time Spy, sia il benchmark su Tomb Raider con RT attivo sono stati Tweettati dallo stesso utente. Su Shadow of the Tomb Raider i dettagli paiono essere stati impostati col preset Ultra e le Ray Traced Shadow su alto.
Il benchmark è stato effettuato in 2K e 4K ed in entrambi i casi la RX 6800 supera con un margine di circa il 10-15% sia la RTX 3070 che la 2080Ti.

Bè che dire se i risultati venissero successivamente confermati, si avrebbe un quadro veramente esaltante nel quale per la prima volta da anni si ha una situazione di grande competitività sia nel mercato CPU che GPU.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.